Blog

Banana Bread

x 1 stampo da plumcake 25 x 10 cm

180 g farina 00
½ cucchiaino di cannella in polvere
¼ cucchiaino di sale
65 g burro fuso
85 g zucchero di canna grosso
45 g fichi secchi
55 g datteri
55 g noci di pecan tritate
285 g banana ben matura, schiacciata con una forchetta
2 uova piccole
3 g lievito per dolci

Preriscaldate il forno a 180° C.
In una grande ciotola unire la farina, lo zucchero, il sale, la cannella, noci e frutta secca.
A parte unire le banane schiacciate (non frullatele!), lievito per dolci, uova, burro fuso e la vaniglia.
Con una spatola di gomma mischiate delicatamente gli ingredienti umidi agli ingredienti secchi, cercate di fare in modo che sia tutto mischiato ma non lavorate fino ad ottenere un impasto
liscio perché il risultato sarà consistenza gommosa.
Meglio che l’aspetto sia un po’ grumoso.
Versate l’impasto nello stampo da plumcake ben imburrato.
Cuocete 55 ‘a 60’, fino alla doratura.
Inserendo uno stuzzicadenti nel centro deve uscire pulito.
Lasciate lo stampo riposare circa 5 minuti prima di togliere la torta dallo stampo e fate raffreddare su una gratella.
La torta si conserva in un foglio di alluminio per svariati giorni, e acquista un sapore più intenso con il tempo.

Se non amate la frutta secca e/o la cannella potete sostituirle con cioccolato tritato, nocciole, mandorle o altre spezie e ingredienti di vostro gradimento.

 

Scrivi un commento